Montaione

Dalla sua altitudine di 341 metri sul livello del mare, Montaione domina la Valdelsa, nel cuore della Toscana. Il comune si estende per ben 104 chilometri quadrati ed è formato dal capoluogo, e da numerose frazioni nel territorio circostante, testimoni di una realtà storica di tipo medievale e mezzadrile.
 
Montaione è un piccolo borgo medievale, con poche case a grappolo sulla sommità della collina, con piccoli negozi nel centro storico e numerosi ristoranti, tutto intorno la campagna conserva la tradizione agricola, con produzioni tipiche di olio e vino.

Nel paese stesso, di cui resta l’impianto medievale, si può visitare la chiesa di San Regolo che conserva la Madonna del Buon Consiglio (scuola di Cimabue, XIII secolo), il Palazzo Pretorio con il Museo Civico e, appena fuori dal centro, la cappella della Santissima Annunziata con un notevole affresco del Seicento.

Il complesso di San Vivaldo merita certamente una visita! Si tratta di un luogo magico, dove sorge un convento del 1500 costruito nella cosidetta Selva di Camporena. Qui, intorno all’inizio del secolo, riconoscendo i tratti della Terra Santa, furono costruite 33 cappelle che ripercorrevano i luoghi della vita di Cristo.

Nelle cappelle pregiati altorilievi in terracotta ed affreschi mostrano le scene della vita di Gesù.

Ben 70 km di percorsi trekking saranno a vostra disposizione per esplorare e vivere il nostro territorio.
Potrete godervi affascinanti passeggiate a cavallo, o percorsi bike interamente
georeferenziati.

A Montaione potrete soggiornare senza mai annoiarvi… in estate numerosi eventi animano il centro storico, dalle cene in piazza, all’arte di strada, ai concerti di musica classica!